ita
ita
Prenota online Prenotazione sicura.
Miglior prezzo garantito
bordo
Firenze Turismo



Firenze, una delle città più visitate d’Italia e non solo dai turisti italiani, è una delle città più belle al mondo, grazie ai numerosi monumenti e musei presenti nel suo meraviglioso territorio, infatti, sono ben poche le città ad essere caratterizzate da un così ricco patrimonio artistico concentrato in uno spazio ristretto come il centro storico di Firenze, il quale, riconosciuto Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, racchiude alcune delle più belle opere d’arte al mondo ed è il risultato di una creazione protrattasi per oltre tre secoli. Importante centro universitario, Firenze è il luogo dove il bello appare di casa, la città in cui sono nati, hanno vissuto e hanno lavorato molti tra i più grandi artisti della storia dell’arte, i quali hanno contribuito a renderla quell’importante centro culturale e artistico che oggi è.

Universalmente riconosciuta come Città dell’Arte, Firenze offre ai turisti meravigliosi monumenti che valgono da soli una visita, tra i quali risaltano: la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, conosciuta anche come Duomo, una delle chiese più grande d'Europa, la quale è sovrastata dalla celebre ed immensa cupola realizzata da Filippo Brunelleschi; la Basilica di Santa Maria Novella, una delle chiese in stile gotico più importanti dell'intera Toscana, al cui interno sono conservate splendide opere d'arte realizzate da artisti quali Giotto, Filippino Lippi e Domenico Ghirlandaio; la Basilica di Santa Croce, una delle più belle e antiche chiese di Firenze; il Battistero di San Giovanni, situato di fronte al Duomo e celebre per le tre porte in bronzo opera di Lorenzo Ghiberti raffiguranti storie tratte dall’Antico e dal Nuovo Testamento; la Loggia dei Lanzi, meraviglioso monumento storico situato in Piazza della Signoria, dove sono custodite alcune suggestive sculture; e Palazzo Vecchio, straordinario esempio dell'architettura civile trecentesca cittadina.

Firenze presenta nel suo territorio anche interessanti musei, tra i quali si segnalano: la Galleria degli Uffizi, una delle più importanti pinacoteche al mondo, dove è possibile ammirare capolavori realizzati da artisti come Botticelli, Giotto, Tiziano, Leonardo da Vinci, Michelangelo e Raffaello; la Galleria dell'Accademia, celebre nel mondo in quanto all’interno è conservata l’opera più nota di Michelangelo, il David; la Galleria Palatina, museo ospitato a Palazzo Pitti, dove sono conservati splendidi capolavori opera di artisti quali Filippi Lippi, Tiziano, Caravaggio, Raffaello e Tintoretto; il Museo nazionale del Bargello, che custodisce una pregevole raccolta di sculture e arti applicate; e il Museo Stibbert, ospitato nella casa natale di Frederick Stibbert, dove sono esposte armi antiche ed oggetti d'arte.

Ma Firenze non è solo arte e cultura, infatti, accanto all'immenso patrimonio archeologico e architettonico, la città gigliata presenta nel suo splendido territorio anche giardini e tesori ambientali dove arte e natura creano un connubio perfetto. Tra le numerose aree verdi di Firenze risalta il meraviglioso Giardino di Boboli, un parco storico della città situato sul retro di Palazzo Pitti e considerato uno dei più importanti esempi di giardino all’italiana. Il Giardino di Boboli è un vero e proprio museo all’aperto, infatti, oltre ad una ricca vegetazione, offre una splendida collezione di sculture, che vanno dalle antichità romane fino al XX secolo. Altri giardini di particolare interesse a Firenze sono: il Giardino Bardini, definito “il giardino dei tre giardini” in quanto è il risultato dell'unione di tre giardini diversi che si sono sviluppati dal Trecento ad oggi, il quale offre una spettacolare vista sulla città; il Giardino dei Semplici, realizzato nel XVI secolo per volere di Cosimo dei Medici ed attualmente sezione del museo di Storia Naturale dell'Università degli Studi di Firenze; e il Giardino delle Rose, parco situato in zona Oltrarno e sottostante al Piazzale Michelangelo, dove è possibile ammirare anche alcune splendide sculture realizzate dall'artista belga Jean-Michel Folon.

Per di più, a Firenze si trovano diversi teatri storici, veri e propri templi della musica e della prosa nazionale. Il più importante dei teatri fiorentini è il Teatro Comunale, il più grande teatro della città, il quale ha ospitato alcuni tra gli artisti più prestigiosi della scena internazionale e tuttora ospita il Maggio Musicale Fiorentino, straordinario festival annuale di opere liriche, concerti, balletti e spettacoli di prosa. Altro teatro di particolare interesse è il Teatro della Pergola, uno dei più antichi e ricchi di storia di tutta Italia. In questo teatro nacque il melodramma, dal quale si sviluppò l’opera lirica. Gli altri teatri di Firenze sono: il Teatro Verdi, originariamente conosciuto come Teatro Pagliano e costruito sul luogo del trecentesco carcere delle Stinche; il Teatro Puccini, dove è possibile assistere ad eccezionali spettacoli satirici e comici; e il Teatro Obihall, un teatro moderno utilizzato come centro polifunzionale, dove si sono esibiti e continuano ad esibirsi alcuni dei nomi più famosi della musica pop e rock.

La città di Firenze è famosa anche per la sua ottima cucina, la quale si basa su ingredienti semplici e genuini, in genere derivanti dalla produzione locale. Cucina ricca di tradizioni, quella fiorentina si basa su quattro ingredienti fondamentali: Pane toscano, olio extra-vergine d’oliva, carni e vino. Tra i prodotti e piatti tipici di Firenze vi consigliamo di provare: la Ribollita, un piatto povero della tradizione contadina toscana che consiste in una minestra di pane con fagioli realizzata con una serie di verdure; le Pappardelle alla lepre, uno tra i più conosciuti ed apprezzati piatti della tradizione culinaria toscana; la famosa Bistecca alla Fiorentina, grande classico della cucina fiorentina; il panino con il lampredotto, tipico "street food" fiorentino dalle origini antiche che consiste in un panino ripieno di una delle parti dello stomaco dei bovini, appunto il lampredotto; e la Schiacciata alla fiorentina, un dolce molto soffice e gustoso tipico del periodo di Carnevale.